T come Televisione

Per i piccoli al di sotto dei due anni la televisione "dovrebbe" essere uno strumento sconosciuto. 
Non si può però essere ipocriti perchè nella maggior parte dei casi i bimbi conoscono molto bene la tv fin da piccolissimi e spesso è un buon passatempo che ci da un attimo di fiato quando dobbiamo fare le pulizie di casa ad  esempio.
Comunque resta il fatto che , anche se sembra che i bimbi seguano le immagini, o che stiano buoni davanti ad un certo programma, è meglio evitare la TV. 

Non favorisce, almeno a questa età, la crescita psicologica ma può invece creare una dannosa forma di dipendenza.
Se abituate vostro figlio a stere molto tempo davanti alla televisione non riuscirete a "staccarlo" quando sarà più grande.

I programmi:Fin dalle prime volte è bene cercare sempre di vedere la tv insieme a vostro figlio. Non solo potrete valutare se il programma è adatto alla sua età ma, rispondendo alle domande che vi farà, renderete anche la visione meno passiva. FAte molta attenzione a quello che vede:i bambini di due o tre anni sono curiosi di tutto, ma molte immagini potrebbero turbarlo.  Da evitare sempre gli spettacoli impressionanti o cruenti.
Potete utilizzare il lettore dvd se non potete stare con lui: i cartoni animati o i documentari sugli animali possono andare bene anche per i più piccoli e non rischiate che, in un momento di distrazione, si sintonizzi su uno spettacolo inadatto.
Anche  in fatto di cartoni animati bisogna fare attenzione: mia figlia ad esempio ha paura della "canzone della buonanotte" di Playhouse Disney e anche dell'episodio di Dora l'esploratrice dove ci sono i vulcani che cantano. E' letteralmente terrorizzata e devo sbrigarmi a cambiare canale, pena urla di pauuura!

La posizione: I bambini che passano molte ore davanti alla tv tendono ad assumere posizioni scorrette. Poltrone, divani, sedienon essendo a "misura di bambino" non favoriscono la giusta posizione della colonna vertebrale. Meglio utilizzare le sedie o seggiolini della loro cameretta. Se vogliono stare seduti per terra meglio che stiamo a gambe incrociate, una posizione che mantiene la schiena bella dritta.

La distanza: Quella ideale è cinque volte la misura diagonale dello schermo (se per esempio è di 66 cm, non si deve stare a meno di 3,30 m). Se vostro figlio vede la tv seduto sul tappeto è importante che non si atroppo alta (l'altezza giusta è 60-80 cm).

2 commenti:

  1. Ti ringrazio per questo post!

    E' estremamente utile ed interessante!

    A casa nostra la tv è presente ma spenta semplicemente perchè c'è di meglio da fare.
    Ho acquistato qualche dvd per i momenti di ko.
    Ben fatto è, per esempio, il dvd della BBC sul pianeta terra o ancora le animazioni di Luzzati (il mio cucciolo adora "papageno" tratto da "Il flauto magico")

    RispondiElimina
  2. grazie a te per il commento!

    RispondiElimina

Ti ringrazio in anticipo per avermi lasciato questo commento!Ciao e ripassa a trovarmi!

Recent Posts

Cerchi altri post?
Clicca su "post più vecchi" alla fine di ogni pagina