Diario di gravidanza

Sono sul divano, in vena di ricordi. E così mi sono messa a leggere quei pochi file di testo che ho scritto quando ero in dolce attesa:



27 marzo 2008
inizio a scrivere da oggi...un pò per scaramanzia anche se nn sono così superstiziosa ma In questi casi nn fa male crederci un pò. Aspettavo solo di fare l'ecografia e vedere che tu ci sei. E' stata una vera emozione...vedertì lì accoccolato nel mio grembo..ti muovevi un pò...e poi il rumore di un treno...no...è il tuo cuoricino..piccolo, si muoveva anche lui, ma era solo un ombra bianca che appariva e scompariva velocemente...Sono arrivati i lacrimoni agli occhi ma li ho trattenuti...ero sola nella stanza con la ginecologa e l'ostetrica ma è stato tutto così veloce ...e poi non vedevo l'ora di uscire da quella stanza per avvisare il babbo che ti avevo visto e che stavi bene!!
La dottoressa ha detto che nell'utero c'è un pò di sangue...tornerò venerdì prossimo a controllare che tutto proceda per il meglio e così ti rivedrò di nuovo!!ciao...la mamma
___________________________________________________
21 giugno 2008
22^ settimana!! Sono già sei mesi che sei tra noi!!

Piccola!!! QUanto tempo è passato da quando ho scritto l'ultima pagina di diario...è che io mi porto tutto dentro e spesso ti parlo raccontando tutto ciò che succede, come se tu potessi capire...e chissà, magari ci riesci, magari sei intelligente come la mamma!! :)
In questo mese ne sono successe di cose....tra cui il mio ricovero per 2 gg all'ospedale a causa di alcune perdite di sangue. Io e il babbo ci siamo spaventati a morte, io ho pianto disperata, ho provato un dolore che neanche un lutto mi avrebbe fatto provare...è stato veramente uno shock...poi però dopo tutte le visite e i controlli mi sono tranquillizzata perchè tu stavi benone e anzi te la spassavi nella mia pancia mettendoti le mani dietro la testa, come quando ci si sdraia in spiaggia! A 17 settimane ti ho sentito per la prima volta...un colpetto ben assestato che nn mi ha lasciato dubbi...E ora tesoro ti muovi come una forsennata, mi dai di quei calci sulla vescica che me la fanno fare sotto!! Però io li adoro...e se per più di un ora nn ti sento comincio a farmi subito 1000 paranoie...così mi do qualche colpetto sulla pancia per scuoterti un pò e magari svegliarti se stai sonnecchiando. E  tu quasi sempre mi rispondi. Sei ancora piccolina ma hai una forza incredibile. Sto qui sdraiata sul divano e vedo la mia pancia sobbalzare! Che caratterino che hai!Vorrei essere un microbo per vedere cosa combini lì dentro...
Oggi poi sei proprio scalmanata. Forse sei nervosa anche tu come me. Eh si, perchè martedì saremmo dovute andare a fare la morfologica, che ho prenotato da 2 mesi e invece me l'hanno spostata al 2 luglio! E' stata  una tragedia per me, sono due giorni che nn faccio altro che piangere e fare telefonate a destra e a manca per trovare un altro posto! Ma quanto sono sfortunata ;( MA vedrai piccola, la tua mamma un sistema lo trova per farti controllare bene...
Piccola, ora ti saluto,perchè devo scappare in bagno. Purtroppo hai deciso di puntare i piedi proprio sulla vescica e nn riesco proprio a trattenermi. 

Ti adoro

LA tua mamma

Cosa sta succedendo dentro di me:

La vita che sta nascendo
Questa settimana il piccolo è lungo circa 21 cm. e pesa intorno ai 530 g. Passa la maggior parte del tempo a dormire (fino a 20 ore su 24). Si muove poco, ma molto frequentemente, e sa fare un sacco di cose: si succhia il dito, sbadiglia, si rigira nella pancia. Le orecchie interne ed esterne sono perfettamente formate, e il piccolo sente quello che succede intorno a lui, nella pancia della mamma, e distingue anche le voci all'esterno. A volte è scosso da qualche singhiozzo. Niente paura: la sua cassa toracica si "allena" per aiutarlo, una volta nato, a rigurgitare il latte che potrebbe andargli "di traverso" durante le poppate.




I cambiamenti dentro di te.
Le tue dimensioni aumentano: l'utero è posizionato circa 4-5 cm. sopra l'ombelico. Attenta alle smagliature: la distensione dei tessuti potrebbe provocartele in varie parti del corpo (seno, glutei e pancia). Puoi prevenirle con un'alimentazione controllata, ginnastica quotidiana e creme specifiche. Potresti subire un leggero aumento della sudorazione. Evita biancheria ed indumenti sintetici, che non lasciano traspirare, e bevi molto.

____________________________________________________


9 mesi sembrano lunghi...avevo iniziato a scrivere con tutte le buone intenzioni di farlo spesso, o al peggio almeno una volta al mese. Poi pensi che di tempo ce n'è, e invece mi sono ritrovata catapultata ad oggi, quasi senza rendermene conto. Siamo precisamente a 32 settimane + 5 giorni, siamo all'inizio di settembre e fra poco meno di due mesi io e te ci conosceremo. Di emozioni ne ho vissute tantissime e a parte i doloretti tipici come il mal di schiena, quelli talvolta invalidanti come la pubalgia, posso dire di aver passato un periodo in "stato di grazia". Mi sono affezionata a questo pancione e penso proprio che ne sentirò la mancanza. 
Due settimane fa siamo stati con il tuo babbo a fare la flussimetria, un ecografia speciale per vedere gli scambi di sangue e ossigeno tra me e te, più un ecografia detta di accrescimento per vedere se cresci bene. Amore mio, pesavi 1 kg e mezzo-1 kg e sei, appena  poco sotto la media (1kg,700gr). La dottoressa ha scattato un altra foto del tuo profilo che ogni tanto  esibiamo ad amici e parenti, convinti che assomiglierai tutto al babbo (io sono convinta che avrai molto anche di me!). Nell'ecografia, mentre ti sbirciavamo, abbiamo  visto che eri intenta ad ingoiare un pò di liquido amniotico (probabilmente sapeva di caramella al limone che avevo appena mangiato) e muovevi la linguetta su e giu, dentro e fuori come a gustare questo nuovo sapore. Abbiamo visto una bocca perfetta e un nasino da mordere....addirittura abbiamo visto che hai già i capelli!! Ora, mentre scrivo semisdraiata sul divano vedo la mia pancia che pende a destra, probabilmente ti sei ranicchiata da questa parte per dormicchiare...che dolce che sei..anche se devo dire che tiri certi calci che spesso mi fanno domandare da dove ti venga tutta questa forza....di sicuro avrai un bel caratterino!
L'11 di questo mese, quindi tra 7 giorni andremo di nuovo dalla ginecologa, non vedo l'ora di vederti di nuovo.

TI amo

la tua mamma

______________________________________________________


7 maggio 2008
eccomi qui, di nuovo a scrivere anche se è passato più di un mese dalla prima e ultima volta che l'ho fatto. Ma c'è un perchè...la dottoressa aveva visto a 10 settimane un ernia ombelicale...questo mi ha preoccupata molto fino a che il 22 aprile ti ho visto di nuovo....era tutto a posto, l'ernia non c'era più ed ho tirato un sospiro di sollievo. Subito dopo fremevo di sapere un'altra cosa...e la dottoressa mi ha risposto: non è sicuro, ma forse sei una Bimba!! E sei perfetta amore, non dirlo al babbo ma il tuo profilo somiglia molto al mio ;) E ti ho vista tutta:ti succhiavi il pollice della mano sinistra, muovevi i piedini come per andare in bicicletta; all'inizio stavi dormendo, poi la dottoressa ti ha svegliata dandomi dei colpetti sulla pancia, e tu, forse infastidita, ti contorcevi girandoti di fianco. E di nuovo ho sentito per qualche secondo il tuo cuore...150 battiti al minuto. E poi di nuovo lacrime di gioia, nascoste per pudore, sono rimaste tra le ciglia senza cadere giù...queste lacrime vorrei condividerle solo con il tuo babbo..
Sono andata subito a comprare dei calzini rosa e li ho incartati, poi ho scritto un biglietto e ci ho messo la tua foto (l'ecografia di profilo) e ho messo tutto sul letto. Non vedevo l'ora che il babbo tornasse a casa...lì per lì non aveva capito bene...poi vedendo il regalino ha capito che eri, e sei, una femminuccia!! Ho letto sul suo volto un pizzico di delusione e mi è venuto da piangere...ma credimi, si è da subito abituato all'idea e sono sicuro che quando ti guarderà per la prima volta negli occhi sarà l'uomo più felice del mondo.
Oggi è il suo compleanno, ma come quasi tutti gli anni non gli ho fatto un regalo perchè devi sapere tesoro, che tuo padre è veramente complicato in fatto di gusti anche se devo dire che fa sempre delle ottime scelte, ma deve farle di persona...e così ho pensato ad un regalo forse più speciale...non materiale ma che spero lo renda comunque felice. Ho deciso che mi farò da parte e gli darò la facoltà di scegliere il tuo nome. Io avrei tanto voluto chiamarti Asia, già nei miei pensieri mi immaginavo di chiamarti così, di ricamare il tuo nome sui bavaglini....ma come ti ho detto prima, sarà il tuo papi (dovrai chiamarlo babbo mi raccomando!) a scegliere il tuo nome...e spero che anche stavolta abbia buon gusto. 
Domani ho di nuovo la visita dalla ginecologa, spero mi faccia un altra eco per vederti di nuovo. Sai, anche se so che tu ci sei, non sentirti e nn vederti ancora nn mi fa rendere conto di questo miracolo che porto dentro...
a domani

un bacino

mamma

1 commento:

  1. mi piace il rapporto tra te e il tuo bambino/a.Auguriiiiiii!!!!

    RispondiElimina

Ti ringrazio in anticipo per avermi lasciato questo commento!Ciao e ripassa a trovarmi!

Recent Posts

Cerchi altri post?
Clicca su "post più vecchi" alla fine di ogni pagina